tag.

Homo Scrivens

Le nostre collane



______01dieci
______02direzioni
______03polimeri
______04arti
______05varia
______06scout
______07stanza

Stacks Image 619

La narrazione del ricordo non archiviabile.
L’uso del presente nella scrittura autobiografica: scelta stilistica o condizione esistenziale?
Rosalia Catapano

Nella narrativa contemporanea è sempre più in uso il presente come tempo della narrazione, che offre notevoli vantaggi tra cui l’effetto “suspence” che tanto giova alla narrativa di genere giallo/noir. Ma, a partire dal mio interesse per la scrittura autobiografica, ho analizzato l’uso del presente in alcune autobiografie in chiave non propriamente stilistica, bensì rintracciando in tale scelta un’istanza interiore. Il presente come specchio di una condizione esistenziale, come metro del rapporto tra l’autore e il suo passato, tra l’autore e i ricordi di cui si appresta a scrivere.

Stacks Image 559
Stacks Image 561

Giuseppe Petrarca
L'avvoltoio

Vincenzo Esposito
Il fratello minore

Stacks Image 504
Stacks Image 508

Gianluca Calvino
Colpa di chi muore

Maria Elefante
Mala semenza

Stacks Image 514
Stacks Image 539

Aldo Putignano
Vita di Schiele

Angelo Mascolo
La primavera cade a novembre