tag.

Homo Scrivens

I libri sono la forma delle idee

Aldo Putignano
Vita di Schiele

Arte, mito, pornografia: la scandalosa vita di Egon Schiele,
il pittore che ha incantato il mondo.

Stacks Image 643
In preda a un’indomita frenesia, un pomeriggio di fine novembre Egon Schiele raggiunse Klimt nel giardino del suo studio sulla Josefstädter Strasse e gli offrì alcuni disegni in cambio di uno dei suoi.
Il Maestro, in camice blu, lo guardò con allegria e stupore, prima di sorprenderlo ancora una volta: «Ma perché vuole fare questo scambio? In fondo lei disegna meglio di me».
Stacks Image 592

Angelo Mascolo
La primavera cade a novembre
Una scrittura che rivela un mondo:
da Napoli ancora una grande promessa del giallo italiano.
(Maurizio de Giovanni)

Stacks Image 630
Il proiettile bucò il cranio imprimendo sullo zigomo un sorriso.
«Teneva sedici anni, solo sedici!» continuava a ripetere rabbiosamente l’uomo con gli occhi incollati sul vico.
Poi pianse, incurante del sangue che gli bagnava le ginocchia.

Maria Rosaria Pugliese
Fontaine Blanche

Un viaggio alla scoperta dell’amore
nel cuore antico della Bretagna

Stacks Image 560
I loro sensi di colpa. Un tarlo insopprimibile… non abbiamo saputo leggere nel cuore del nostro ragazzo…
Interrogativi ai quali neppure Sant’Agostino avrebbe saputo rispondere compiutamente… la vocazione gli è scoppiata all’improvviso o l’ha maturata lentamente senza che ce ne accorgessimo?
Il sarcasmo di Léon… farà il predicatore per il mondo ad annunciare la buona novella? Sarà religioso di un ordine? Oppure farà il prete di parrocchia?
I baffi gli tremarono quando formulò quest’ultima ipotesi, pronunciata come una bestemmia.
La speranza di Toinette… è giovane Alexandre, e quando si è giovani, le aspirazioni sono frutto, talvolta, di un’euforia passeggera…
Poi il dubbio, quello maiuscolo, che pesa come un macigno sulla loro coscienza di genitori… avrà mai una piacevolezza affettiva, sentimentale?
Léon ricordava con orrore certe omelie domenicali, ascoltate da bambino, in cui il sacerdote puntava il dito contro la lussuria.

Giancarlo Vitagliano
Milo
Detective per amore

Stacks Image 609
Quando finivo un libro, se era una di quelle storie che ti restano dentro e continui a pensarci anche dopo che lo hai finito, chiedendoti se le cose potevano andare in modo diverso, ecco, proprio in quei casi avrei voluto parlarne con lei.
Perché non c’era più?
Cioè, lo sapevo che era morta; quello che mi chiedevo era perché fosse stata uccisa e da chi.
Forse fu proprio la passione che mi era nata dentro da tutti quei romanzi gialli che mi spinse a farmi queste domande, ma non solo: volevo anche delle risposte. Del resto, riuscivo sempre più di frequente a individuare il colpevole e a vincere la sfida con lo scrittore.
Quindi, perché non tentare di fare lo stesso, e scoprire chi era stato a uccidere la mamma?

Oretta De Marianis
Il romanzo dell'origine

Stacks Image 622
Il ceramista Jud lavora senza concedersi pause alle sue sculture, fino al giorno in cui una delle sue opere, Ludwig, prenderà vita, iniziando il proprio cammino nel mondo.
Il romanzo, allo stesso tempo fisico e metafisico, riprende il mito di Pigmalione, contaminandolo con elementi filosofici e esoterici, e raccontando così la storia dell’Uomo attraverso gli archetipi della Creazione, del Padre e del Figlio.

Homo Scrivens

FAXIMILE
101 riscritture di opere letterarie

Mercoledì 8 febbraio 2017 - ore 17.30 – N’Albero - Rotonda Diaz, Napoli
Sarà presentato presso N’Albero Faximile, il volume collettivo a cui hanno contribuito oltre 50 scrittori, rielaborando in diversi linguaggi i classici della letteratura di ogni tempo, da Omero a Zerocalcare, passando per la Divina Commedia e Harry Potter. A dialogare con la compagnia di scrittura Homo Scrivens, che ha firmato l’opera, ci sarà Lucio Rufolo. L’evento si terrà in collaborazione con Mooks.

Stacks Image 619
Stacks Image 621

La letteratura di ogni tempo e luogo in una straordinaria opera di riscrittura letteraria.
Tutto si può riscrivere e in mille modi!
Con questo spirito, oltre sessanta scrittori hanno messo mano ai loro testi di riferimento
profanando il verbo dell’autore, aggiungendovi una parte, ribaltando un concetto o un punto di vista,
muovendoli nel tempo e nello spazio, facendoli diventare altro.

Site logo

Un Natale fra i libri

DOMENICA 21 DICEMBRE, dalle 11 alle 20, presso la Sala eventi della nostra casa editrice, in via Santa Maria della Libera 42, Napoli, avremo il consueto appuntamento natalizio Homo Scrivens Porte aperte, un mercatino di libri in cui poter trovare il regalo giusto per amici e parenti, ma non solo. In sede, come sempre, saranno presenti gli autori dei nostri libri a cui poter far firmare la copia acquistata e con cui poter brindare con spumante e una fetta di pandoro.
Nella nostra Sala eventi, allestita per l'occasione, troverete anche uno stand di beneficenza, curato da Homo Scrivens, a favore dell'AISLA, l'Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica.
Verrà anche presentata la rivista
Napoli a cura di Giovanni Gaudiano.
Lanceremo la nostra nuova
Homo Scrivens card, con la partecipazione di Cardway, che sarà presente a partire dalle ore 16:30.
Ingresso libero.
Per presentare l'evento di domenica,
SABATO 20 DICEMBRE Homo Scrivens sarà in via Scarlatti, incrocio Merliani lato Benetton, con uno stand informativo. Nel corso di questa giornata, verranno presentate le nostre offerte:
- verranno offerti degli speciali sconti targati Homo Scrivens: a chi si iscrive entro il 10 gennaio, sconto del 25% sull'Officina Homo Scrivens di Vincenza Alfano, e sconto del 10% sul corso di scrittura teatrale di Lucia Stefanelli Cervelli.
- Abbonamento ai titoli della collana Dieci del 2015;
- Sconto di 2 euro su tutti i libri portando in sede, nel corso di Homo Scrivens Porte aperte, la giornata natalizia del 21 dicembre, uno dei segnalibri che verranno distribuiti allo stand.