top of page

Anteprima Poetica - Katya Calabrese


Katya Calabrese - Nata a Napoli nel 1971, vive ad Avellino dal 2001. Ha due figli: Emilio e Andrea. Ha studiato Lettere Moderne con indirizzo storico artistico presso l’Università Federico II di Napoli. La passione per la letteratura non l'ha mai abbandonata; le piace leggere romanzi e poesie.

Da settembre 2021 ha iniziato a scrivere poesie e racconti all’interno di un gruppo facebook “Romanzieri, poeti e cultori delle arti marziali” con il quale ha partecipato a diverse sillogi di poesie e due raccolte di racconti i cui proventi vengono devoluti in beneficenza.

A ottobre 2022 ha aperto un canale YouTube e realizza videopoesie.


Mio/Mia


Nulla mi appartiene

che non sia libero

di essere dove vuole

ciò che vuole.

E così anche distante

m’appartiene ciò a cui

io tendo e che mi

corrisponde

pur col pensiero.

Né mai mi avrà

ciò che mi

costringe.

Né mai lo avrò.



Sognatrice


Sognatrice

di quelle che leggono poesie

e s’innamorano delle parole.

Quelle che si fanno tentare

da un endecasillabo

scritto col sangue su

carta d’Amalfi

mentre la luna si specchia

nel mare e soffia un refolo

di vento, quali migliori carezze.

Quelle che il sangue si

mesce con il sale e brucia

e purifica insieme.

Preda di lupi famelici

in odore di sangue caldo.

Vinta eppure eretta

sei giunco e ferro.



Non chiamatemi poeta


Non chiamatemi poeta

non sono nemmeno poesia

sono la voce di chi non ha voce

sono visione per chi non vede

musica per chi non sente.

Sono velluto per le pelli sofferte

ambra emostatica per curare le ferite

sono argan nutriente per lenire

sono amata e amante

pelle nuda a contatto con il mondo.

Nutro chiunque si avvicini a me

senza escludere.

Non potrei, sono madre di emozioni

nate da collisioni di stelle

di vertigini da campo gravitazionale

in un buco nero.


Senza paura


Spogliati

dell’educazione impartita

come una benedizione

dell’esempio da seguire

che non ti fa realizzare

ciò che sei.


Lascia fluire ciò

che è in te

la tua natura.

Unisciti a

chi non teme

la tua profondità

il tuo oltre

il tuo lato oscuro


A chi ti abbraccia

intero luce e ombra

per ricomporti

senza paura.




197 visualizzazioni1 commento

1 Comment


Ezio Falcomer
Ezio Falcomer
Feb 08, 2023

Brava, Katya. Versi di sensibilità, intelligenza, passione.

Like
bottom of page