Siamo al Sud, nel secondo dopoguerra. Un bambino biondo e dagli occhi azzurri compare ripetutamente nei sogni di una piccola comunità di provincia, costringendo gli abitanti a fare i conti con le proprie colpe. Poi il bambino si fa carne, trasformandosi in un monello di paese, un demonio tentatore che fa esplodere le paure e si insinua nella testa di una ragazza catatonica che lotta con la propria malattia. Un trittico narrativo che la giura del Premio Calvino ha definito “molto suggestivo ed eccentrico rispetto all’attuale panorama letterario”.

Uno e Trino - Vittorio de Grassi

€ 16,00Prezzo