La prima pubblicazione italiana sul grande poliziotto italiano a New York, protagonista di una straordinaria epopea. Un libro a tal punto introvabile che molti esperti hanno dubitato perfino che sia mai stato stampato, eppure è da questo volume, che precede la versione a fascicoli edita da Nerbini, che nasce la fortuna di un personaggio eroe, un ex netturbino emigrato negli States che viene nominato capo della “squadra italiana” e diventa simbolo della lotta alla criminalità organizzata (la Mano Nera) fino al barbaro omicidio del 12 marzo 1909 che ne consacra il mito.

Scritto nel 1912 da Guglielmo Stocco, direttore della rivista L’Avventuroso, Petrosino, considerato da alcuni lo “Sherlock Holmes italiano” per i suoi metodi pioneristici, è stato più volte ripreso dal grande schermo, come nella recente fiction Rai con Giuseppe Fiorello, è in uscita il film con Leonardo Di Caprio a lui dedicato.

Petrosino. Il terrore della Mano Nera - Guglielmo Stocco

€ 15,00Prezzo