Carnevale di Venezia. Villa Bagliori. 
Quindici personaggi partecipano alla stessa festa e ognuno di loro ha una “nemesi” di cui vuol liberarsi; ognuno quella sera troverà la propria preda. C’è chi va alla festa sapendo già di imbattersi nel proprio nemico; chi sarà sorpreso di trovarcelo; chi ancora farà di un perfetto sconosciuto la propria vittima.
Il tutto lungo una catena che sa di distruzione, poiché ogni personaggio è il potenziale omicida del personaggio successivo e la potenziale vittima di chi lo precede. 
Quindici voci.
Tutti assassini, tutte vittime.

Copertina di Gaetano Gravina

Party per non tornare - Gruppo 9

€ 14,00Prezzo