In ospedale, il commissario Cosimo Lombardo sta lentamente uscendo dal coma. Vigilando su di lui Carla, la sua compagna, inizia un doloroso viaggio nella sofferenza, fra pazienti in coma e malati terminali. Muovendosi fra i reparti come un'ombra nella notte sarà costretta a porsi la domanda più difficile e disumana: fino a che punto un individuo è da considerarsi una "persona", capace, fino in fondo, di conservare una coscienza, una memoria? Finché il male arriva fin dentro una stanza d'ospedale, e una serie di omicidi incomprensibili metterà a repentaglio anche la loro esistenza.

Notte nera - Giuseppe Petrarca

€ 15,00Prezzo