Simona è una ragazza molto fortunata. Ha una famiglia benestante, un padre avvocato, una madre che viene dalla Napoli bene, un talento naturale per la danza classica. La sua vita scorre su binari ben lubrificati dal denaro, circondata dall’affetto e avviata a una carriera luminosa nei teatri più prestigiosi. Fin quando l’ingranaggio si inceppa: Massimiliano, il marito ballerino nonché partner al Teatro San Carlo, manca una presa e Simona crolla sul palcoscenico, fratturandosi i talloni. 
Da quel momento tutto si tinge di nero, e solo i suoi diari, che compila in maniera ossessiva utilizzando un codice elaborato sin da bambina, conoscono quel che realmente le accade.
Un viaggio che porta in fondo a un’anima, percorrendo tutte le stazioni dolorose che ne determinano la corruzione.

Nero, come un velo che oscura la vista. 
Nero, come un drappo che copre
la coscienza. 
Nero, come la morte.

Nero - Letizia Vicidomini

€ 15,00Prezzo