Autunno 1870, Mercy Merrick è un’infermiera con un passato terribile, da cui deve costantemente fuggire; Grace Roseberry è la giovane orfana di un colonnello, che sta cercando di raggiungere l’Inghilterra, dove conta di essere assunta presso Lady Janet Roy, lontana parente del padre.
Durante la guerra tra Francia e Germania, per un’assurda coincidenza, il destino dà la possibilità a Mercy di scambiare la sua identità con quella della fortunata Grace. Riuscirà nel suo intento? E quale sarà il prezzo da pagare?
È un romanzo ricco di colpi di scena: avvincente, emozionante, velato dalla irresistibile ironia di Wilkie Collins, uno dei grandi maestri della narrativa ottocentesca. Pubblicato in Italia per la prima volta nel 1874 da Treves, è un’opera che attendeva di essere ripresa da oltre un secolo ed è qui riproposta in un’edizione estremamente curata e con un prezioso apparato di approfondimento a cura di Serena Venditto.

Mercy Merrick. La nuova Maddalena - Wilkie Collins

€ 18,00Prezzo