Il verso come diagramma cesellato e acceso di colori violenti, di “orchi volgari”, di “fuoco” da cui trapela vita e malinconia. 
La parola attraversa storie rubate alla quotidianità, percorre strade, delinea personaggi marcatamente approfonditi da uno sguardo che non concede sconti, fotografa con acuta precisione le passioni umane, la caducità, la trasformazione delle cose. 
Gianpasquale Greco fa della poesia linguaggio comunicativo, accosta in maniera sperimentale poesie e aforismi e consegna al lettore una nuova interpretazione della dimensione esistenziale umana.

Luce nera - Gianpasquale Greco

€ 13,00Prezzo