Il libro è un invito a inoltrarsi nel tempo di un’invenzione dell’uomo nata da un sogno: il teatro. Il percorso è accidentato, non lineare, come direbbero gli orologiai e gli scienziati, ma circolare e paradossalmente atemporale, come quello dei baci e delle illusioni. 
Ci guida un’attrice, Annamaria Ackermann, che è passata attraverso queste esperienze di viaggio arricchendone, con feconda creatività, il fascino, ma attenta a non lasciarsi impigliare in trappole nostalgiche.

La voce e la scena - Anna Maria Siena Chianese

€ 14,00Prezzo