Potenza 1948. Nel buio di un tunnel ferroviario viene scoperto il corpo di Guido Lapolla, il marito di Angiolina Lacetere, la bellissima figlia di un venditore di anticaglie, lo strazzariedde. La vedova aveva un amante, ma questo può bastare a condannarla? 
Un cold case per il vicequestore de Felice, spinto dalle richieste della vicina di ombrellone a indagare. Ma è passato troppo tempo, e per capire può basarsi solo sulla lettura delle carte processuali. 
Una storia tratta da un caso giudiziario realmente avvenuto nella Potenza degli anni Cinquanta, che scava nelle ferite di un’Italia non troppo lontana.

La figlia dello strazzariedde - Dino Simonelli

€ 15,00Prezzo