Qual è il rapporto tra letteratura e giornalismo? Quanto del linguaggio proprio dell’informazione può entrare a far parte dello spazio narrativo? A queste domande prova a rispondere l’innovativo testo di Franco Zangrilli che attraverso un esame ad ampio spettro dei testi di narrativa contemporanea sul tema del giornalismo, ricostruisce la società dei mass media e le sue influenze nel costruire una “narrativa mediatica” dal tratto rapido e incalzante, e in cui far confluire arte, cultura e informazione.

Introduzione: Cortázar, Wolfe, Eco.
La presenza del passato: Tabucchi, Franchini, Di Stefano.
Il neofemminismo: Maraini, Ballestra, Marchelli, Lubin. 
La neotelevisione: Alberti, Doninelli, Scurati, Covacich, Nove, Matteucci.
La neopolitica: Pansa, Mangia, Beha, Siti.
Conclusione: Márquez, Glass, Veronesi.

L’inferno dell’informazione - Franco Zangrilli

€ 18,00Prezzo