Nell’epico viaggio della vita nessuno è chi crede di essere

I guerrieri cambiano è un paradigma sulla epicità dell’esistenza umana: Ognuno di noi ingaggia personali battaglie per cambiare la realtà, per restare se stessi o diventare altro da sé.
Nella prima parte, Ugo è uno scrittore di successo, ma è in crisi, e vorrebbe una nuova vita, sebbene sia trattenuto dai mille fili che lo avvincono al presente e al passato. Nel secondo testo sprofonda in un cupio dissolvi alimentato da incubi onirici, ma fra erotismo e violenza trova forse la via per rigenerarsi. Due racconti con lo stesso protagonista o un unico romanzo in due parti? 
Sullo sfondo, un viaggio “geopolitico” tra Italia, Stati Uniti e Brasile, in cui luci e ombre del continente americano si confrontano e suscitano stringenti interrogativi sul destino della vecchia Europa.

I guerrieri cambiano - Waldemaro Morgese

€ 15,00Prezzo