Alexandre Milleret è un uomo colto e attraente, cui il destino ha accentuato la naturale inclinazione salvifica. Martine Bertaux è una musicista, ha vissuto traversie che le hanno spezzato il cuore, ma non scalfito l’anima, anzi l’hanno resa forte e interessante, come spesso capita agli sventurati. Tuttavia, sotto l’apparente fermo coraggio, la donna cela un disperato bisogno di protezione.
Nella storia universale dei sentimenti è inevitabile che due persone così si sentano reciprocamente attratte. Ma Alexandre è un prete, e la sua vocazione è radicata in lui al pari dei valori della dignità e dell’onore.
Sullo sfondo la Francia dei pays, con le proprie orgogliose identità: la Borgogna dalle case a graticcio e i vigneti che punteggiano pendii soleggiati, la ventosa Piccardia dai sapori forti e con i memoriali che celebrano pagine di grandi guerre, e l’irrequieta Normandia, terra di corsari e di artisti, con le sue spettacolari maree e i frutteti traboccanti di mele. E le scogliere di granito rosa, i merletti e i cavalieri della Tavola Rotonda, che annunciano il cuore antico della Bretagna, dove si apre lo spazio sacro di Fontaine Blanche.

Fontaine Blanche - Maria Rosaria Pugliese

€ 15,00Prezzo