top of page

Un libro leggero come una fotografia, vissuto sul filo incerto della memoria, che esalta dettagli ed emozioni e, solo in rari casi, ci restituisce delle storie.
La storia di Beth, ad esempio, scomparsa nel nulla, o di Florinda e del suo amore malato, o della stessa Annamaria, giovanissima contestatrice negli anni delle lotte studentesche e di una politica sempre più invasiva. Storie di emigrazione e deportazione, di guerre e rivolte, che attraversano e scuotono un intero secolo. Oppure la storia di un’intera città, Napoli, negli anni in cui nascono nuovi quartieri e il Vomero inizia ad attrarre sempre più persone ed attenzioni.
Storie minime, o forse semplicemente la Storia di tutti noi, raccontata dal basso, ma esaltata da una scrittura emozionante, forte e leggiadra.

Di sangue e d’amore - Annamaria Varriale

Sulla base delle recensioni, la valutazione è 0.0 su cinque stelle
€ 15,00Prezzo
bottom of page