Una lettera immaginaria di Farinelli, al secolo Carlo Broschi, il castrato dalla voce d’angelo che nel XVIII secolo ha conquistato i teatri di tutta Europa, fornisce uno spaccato su alcuni aspetti inediti della sua vita pubblica e privata, dove un ruolo importante gioca il suo intenso rapporto con Pietro Metastasio.
Particolare rilievo è riservato al periodo della sua permanenza presso la corte spagnola, documentato da un manoscritto inedito di suo pugno datato al 1758, tradotto per la prima volta dal castigliano.

Con ampia appendice documentaria e corredo di immagini a colori.

Ascesa e caduta dell’astro Farinelli - Vega de Martini

€ 16,00Prezzo