Una silloge poetica composta durante l’intero arco della pandemia, ricostruita con il filtro dell’emotività, lasciando percepire la sofferenza che ha colpito tanto l’autore quanto tutti
noi, e la fragilità umana che non ha potuto far altro che farsi travolgere, quasi impotente, dal corso degli eventi.
Nonostante l’insistere del quotidiano, i toni sono soavi, come se l’autore avesse accordato le sue parole per creare una melodia accorata ma leggera, dai colori malinconici e delicati.

A un metro di distanza - Ciro Tremolaterra

€ 14,00Prezzo