Anteprima Poetica - Elvira Scognamiglio


Elvira Scognamiglio - Nasce nel 1980 a Pompei (NA), studia e si laurea in lettere classiche presso l'Università Federico II di Napoli. Attualmente insegna materie letterarie in un liceo dell'area vesuviana. Appassionata lettrice, è alla ricerca di un linguaggio poetico sperimentale che però non si allontani completamente dalla tradizione classica.


Il respiro è nello sguardo

di chi scatta impudica

versi sciolti nell’ombra di luce


Materna carezza

raccoglie fragranze d’arancio

e di lillà colori ginestre

come segreti d’amore

che amore poi non è


E al collo croci di troppe parole

Polaroid distorte a occhi chiusi

conservi nel cassetto


palloni soffiati fino allo stremo

e giostre in valigia tutto il giorno


raccontano il tempo che verrà


*


Un silenzio pallido

imbruniva lento

le rapide fiamme

del Natale


A perdifiato

ingoiava lacrime

calpestando i suoi sassi

celesti

come donne scalze

sulle Sue pietre


L’eco lontana

di rosso cancellava

la sua innocenza


*


Silenzio assenso tra noi

l’infinito negli occhi

e il nostro tempo tra i capelli


Piatteggiava il cielo

con il mare in quello scorcio

di mondo

dove la Bella dorme nei campi

come tirare a campare


Non s’accorgeva


Il tempo era giunto


*


Dondolava la testa

ai vetri il corpo appoggiava

lento e stendeva un drappo

scuro sui tasti bianchi

di un pianoforte un po’ scordato


Fumo lento nella notte

di campane masticavi

Sei pazza Fatti curare


In mezzo ai libri

un crocifisso

che sa di rosso


*


Sciolti tra le lenzuola i versi

incredule le lune del venerdì

guardavano inermi

il tuo sonno bambino


Irraggiungibili desideri

come ampolle di ippogrifi

carezzavi piano il pensiero


Spento senza spazio

il tempo di solitudini

sussurrava Stai qui


Silenzio


*


Caldo il tuo corpo

immobile

cantavi insolite parole

Forse di burro il tuo tempo

confondevo le tue amarezze

con le mie

Ma la luna rubino

custodisce mari

e protegge le luci soffuse

della tua stanza al quinto di piano

dove palpeggi grani

pieni di Grazia




77 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti