La poesia ha la capacità di creare uno spazio di relazione basato sulla condivisione e sulla percezione dell’altro, è ostile alle dinamiche di sottomissione e utilitarismo, e allontana la paura del vuoto e della morte.
Per questo motivo è uno strumento prezioso per ricostruire quanto la sistole storica innescata dalla politica ha raso al suolo e generare una nuova umanità, più consapevole e padrona del proprio destino.

L’ospite di sé stesso - Achille Pignatelli

€ 13,00Prezzo